Aziende

AZIENDA AGRICOLA BENNATI

VENETO

Nel 1870 a Cazzano di Tramigna, a pochi chilometri da Soave, nasce Antonio Bennati. “Toni Recioto”, viene chiamato, in onore dell’ononimo vino passito, sarà lui a iniziare, in giovanissima età, a produrre e commerciare vino con i famosi fiaschetti in paglia. Siamo nel 1920 quando il figlio Annibale fonda l’azienda Cantine Bennati.
Da più di 140 anni, siamo una grande cantina che racconta i vini della Valtramigna.

CONTINUA

AZIENDA AGRICOLA BRANKO

FRIULI VENEZIA GIULIA

Le radici dell’azienda agricola che prende il nome da Branko Erzetic, si perdono nel tempo. Né potrebbe essere diversamente, poiché nel Collio “storico” l’intimo legame tra l’Uomo e la Terra esiste da sempre.

Il vino dell’azienda nasce nel Collio, la fascia di colline di marne e arenarie fra la pianura friulana e le Alpi caratterizzata da un microclima dolce e mitigato, che favorisce lo sviluppo della vite. Microclima e le caratteristiche del terreno contribuiscono, secondo gli esperti, a dare ai vini di questa terra, profumi, struttura, personalità e gradazioni naturali di rara importanza.

Il vino dell’azienda nasce nel Collio, la fascia di colline di marne e arenarie fra la pianura friulana e le Alpi caratterizzata da un microclima dolce e mitigato, che favorisce lo sviluppo della vite.

AZIENDA AGRICOLA CESTE

PIEMONTE

Ceste Franco verso la fine degli anni ’60, terminati gli studi presso affiancò il padre Guido  nell’attività di produttore vinicolo. Il giovane Franco in pochi anni acquistò diverse terre e vi impiantò i vigneti che sono ancora oggi il fulcro della produzione. Con impegno, costanza e dedizione si dedicò alla produzione, quando ancora le distanze chilometriche erano barriere e freno allo sviluppo delle comunicazioni.
Partì allargando i propri orizzonti e iniziò a promuovere i suoi vini dapprima in tutto il Piemonte e poi sempre più lontano, fino al di fuori dei confini nazionali.
A partire dai primi anni ’90 si consolidarono le basi per l’attività di export, si ampliò la varietà di vitigni introducendo varietà non autoctone, si sperimentarono innesti e vendemmie tardive, arrivando fino ai giorni nostri, con una produzione fedele alla più antica tradizione locale. Presso la Cantina Ceste si degusta solo il meglio di Barolo, Barbaresco, Roero, Nebbiolo d’Alba, Bonarda, Dolcetto e Grignolino; a questi si affianca, dal 2001, il prestigioso Langhe Rosso “Tubleu”, frutto del sapiente assemblaggio di uva Merlot, Cabernet Sauvignon, e Barbera coltivati e vinificati direttamente in azienda.

CONTINUA

deluca

AZIENDA AGRICOLA DE LUCA

ABRUZZO

L’azienda Agricola dei “De Luca” nasce nel 1970 dalla passione per la vite e per l’uva di zio Remo e papà Nunziato. I due ettari di vigneto, impiantati e coltivati con mille attenzioni, col tempo sono diventati i ventidue dell’ azienda guidata con competenza, professionalità e rinnovata passione dai fratelli Luciano e Remo. L’eredità che Remo e Nunziato hanno trasmesso ai più giovani è una grande passione per la vite ed un immenso amore per la propria terra, che si riflettono oggi in una gestione moderna e di alto profilo specialistico ed etico dell’azienda di famiglia. Il territorio esclusivamente collinare di Mozzagrogna rappresenta l’habitat ideale per la coltivazione della vite. Già un secolo fa il conte Genoino di Castel di Septe aveva intuito i pregi di questo piccolo, ma incantevole lembo d’Abruzzo.

CONTINUA

Maurizio Marchetti

AZIENDA AGRICOLA MARCHETTI

MARCHE

L’Azienda nacque alla fine del 19° secolo. La prima cantina fu costruita a Varano (che adesso fa parte del Parco Nazionale del Conero) e successivamente spostata a Pontelungo di Ancona in prossimità della storica Villa Bonomi. L’area è conosciuta come “l’Antico Castro Romano di San Silvestro” perché è stata una fortezza degli antichi Romani.

Mario Marchetti, padre dell’attuale proprietario Dott. Maurizio Marchetti, cominciò ad imbottigliare il Rosso Conero nel 1968. La denominazione Rosso  Conero DOC fu creata nel 1967.

CONTINUA

AZIENDA AGRICOLA DI MONTEPALDI

TOSCANA

L’azienda agricola di Montepaldi si estende per una superficie di circa 300 ettari e comprende, oltre la villa medicea (nel cui sottosuolo è collocata la cantina), la fattoria, il frantoio, un piccolo borgo e alcuni annessi agricoli.

Villa Montepaldi è un’azienda agricola produttiva che impiega il valore aggiunto della ricerca per dare risalto alla materia prima. Lo studio del terreno, così come la cura della vite e l’attenzione rivolta alle fasi di trasformazione dell’uva si ritrovano nel carattere deciso dei nostri vini.

Dal 1989 è proprietà dell’Università degli Studi di Firenze che supporta l’intero processo produttivo.

stefanochiaradonata

AZIENDA AGRICOLA MURALIA

TOSCANA

L’Azienda Agricola Muralia si trova nel comune di Roccastrada, nel territorio della Maremma alta, dove il tempo scorre lento, il silenzio è interrotto dai suoni della natura, l’aria è tersa e i tramonti sono indimenticabili. L’attuale assetto dell’Azienda, risale al 1997, quando gli attuali proprietari Chiaradonata e Stefano Casali, decidono di trasferirsi in Maremma, lasciando Milano per seguire il loro sogno. I vigneti si estendono su 14 ettari di terra calcarea, ciottolosa e argillosa. Le varietà dei ceppi allevati e la coltivazione, a basso impatto ambientale, delle viti in tre zone climatiche a diverse altitudini – una, pianeggiante, al Poggiarello, le altre due, collinari, a Sassofortino – che risentono la vicinanza del mare, aggiungono pregio al prodotto.

CONTINUA

AZIENDA AGRICOLA PIANDACCOLI

TOSCANA

Un progetto che ha radici antiche ed un’evoluzione straordinariamente innovativa. Da molti anni a Piandaccoli si lavora per far tornare a splendere di nuova vita i vitigni autoctoni della Toscana Rinascimentale per produrre solo vini di eccellenza. Farlo tramite l’alta qualità delle lavorazioni, sia in vigna sia in cantina, è l’unica missione dell’azienda. Il modus operandi seguito a Piandaccoli ha un nome: Eccellenza! Eccellenza innanzitutto nelle persone, vero cuore pulsante di ogni azienda, e nella passione del suo ideatore, Giampaolo Bruni, che con volontà e creatività ha saputo riportare ai fasti di un tempo i vini prodotti nella tenuta di famiglia. Eccellenza in vigna e cantina, vero e proprio modello di innovazione e di organizzazione del lavoro dove il sapere antico si unisce alla tecnologia più avanzata.

CONTINUA

AZIENDA AGRICOLA PIONA

PIEMONTE

In una delle colline più alte del Comune di Gavi sorge l’Azienda Agricola Piona.
Piona è una delle zone storiche del vitigno Cortese, la sua esposizione a sud, un terreno marnoso ed un microclima particolare sono caratteristiche ideali per una ridotta produzione di uva ma per un vino di qualità.
Le viti sono allevate a guyot in una superficie attuale di 4 ettari e vengono coltivate con la saggezza della tradizione contadina, nel rispetto della natura e degli uomini.
Attualmente vengono prodotti un Gavi DOCG ed un Gavi DOCG del Comune di Gavi.

CONTINUA

famiglia marcialla

AZIENDA AGRICOLA PODERE DI MARCIALLA

TOSCANA

L’azienda agricola biologica Podere Marcialla è situata su una verde collina del Chianti a metà strada fra Firenze e Siena. Nata nel 2009 dalla fusione di due piccole aziende delle famiglie Anichini e Passaponti che da oltre 150 anni producevano vino ed olio nei territori dei comuni di Barberino Val d’Elsa e Certaldo.

Silvio Anichini, Giovanni e Maria Pia Passaponti conducono l’azienda di 28 ettari di cui 12 a vigneto e 8 a oliveta con il metodo dell’agricoltura biologica certificata da ICEA, scelta intrapresa da Giovanni nel lontano 1988, nel rispetto dell’ambiente e delle tradizioni con la ricerca di un continuo miglioramento.

L’altitudine media dell’azienda è di circa 350 metri sopra il livello del mare, su terreni sassosi di medio impasto, ottimo per l’ottenimento di vini e di olio di eccellente qualità.

CONTINUA

AZIENDA AGRICOLA SORRENTINO

CAMPANIA

Il pianto di Cristo, le lacrime versate per una landa di Paradiso adagiata sulla terra degli Uomini. La leggenda e la storia del vino prodotto dall’Azienda Sorrentino si intrecciano a formare una materia sublime ed affascinante, in cui sacro e profano si rimescolano e danno vita ad un racconto magico di sapore e fede. Un sentiero denso di aromi e credenze, tutto giocato intorno ad un nuovo Nettare degli Dei.

Lucifero, angelo del Male, scacciato dal Paradiso riuscì a rubarne un lembo e condusse con sé sulla terra questo brandello dell’Eden formando così il golfo di Napoli. Addolorato da questa perdita, Gesù Cristo cominciò a piangere versando lacrima proprio sul Vesuvio; da queste soavi lacrime sorsero delle viti e un’uva dal sapore angelico: Lacryma Christi.

CONTINUA

family

PODERE CIONA

TOSCANA

Franca e Franco Gatteschi acquistarono il podere all’inizio del 1990. Una casa colonica di fine ‘800 con una vista senza pari sulle colline Chiantigiane, con Siena all’orizzonte.  40 ha di terreno, di cui 4 coltivabili: 1 ha con vigne e 3 abbandonati. Allestirono poi una piccola cantina, moderna e ben attrezzata, in previsione di una futura produzione di vino. Il 1997 vide la nascita, dall’unico ettaro di vigna esistente, del primo vino “ufficiale” di Podere Ciona: il Chianti Classico DOCG Riserva. Tra il 2000 ed il 2003, i Gatteschi decisero di ripiantare tutti i vigneti, costruire una nuova cantina e di acquistare un’altra casa colonica vicino alla proprietà per trasformarla in agriturismo, oggi Le Diacce.  ‘Podere Ciona’ si trova nel Comune di Gaiole in Chianti, nella regione del Chianti Classico Gallo Nero.

CONTINUA

SCHIENA VINI

PUGLIA

Il progetto Schiena Vini nasce nel 1991, quando Giuseppe Schiena, nato e cresciuto in una famiglia di viticoltori, prende in gestione e poi acquista, nel 1993, circa 30 ettari di vigneto nell’agro di Francavilla Fontana, la nota “Terra degli Imperiali”. Dall’immediato successo dei primi vini prodotti, nasce la voglia di investire sulla produzione, ampliando significativamente la varietà di vini prodotti.

Oggi l’azienda produce rossi di notevole struttura e complessità aromatica da uve di Negroamaro e Primitivo, e bianchi dalla spiccata freschezza e mineralità da uve di Chardonnay, Malvasia Bianca e Fiano. Il frutto integro e profumato è l’unica possibile base di partenza per un vino dalla qualità impeccabile. Da questo presupposto nasce l’impegno a porre massima cura e attenzione verso la gestione dei vigneti.

CONTINUA